mercoledì 22 marzo 2017

Una magica card!

Ciao ragazze!
Come va? Finalmente è arrivata la primavera ed anche se oggi qui da
me il tempo è un pò coperto, ho un sacco di voglia di creare e fare nuovi progetti!
Il tutorial di questo mese è abbastanza semplice, richiede solo un pò di 
pazienza nel cogliere alcuni passaggi ma poi l'effetto sorpresa è assicurato.
Avevo fatto una card di questo tipo qualche anno fa e, rivedendola nel web,
ho voluto proporvi il tutorial (anche se ovviamente non è farina del mio sacco).

MATERIALE OCCORRENTE

- cartoncino gm 250 circa per la base
-un pezzo di acetato
-tampone d'inchiostro
-timbro
-carta pattern a scelta
-big shot
-misti (per comodità)
-kit della scrapper (taglierina, righello, matita...)


PROCEDIMENTO

Tagliare un cartoncino di 11,5 x24 cm; piegare a 12 cm sul lato più lungo.


Con la big shot ed una fustella a scelta (in base anche al timbro), create una "finestra"
su quella che sarà poi la parte frontale del biglietto.


Se volete ora potete già incollare il cartoncino bianco all'interno,
dove poi andrete a fare il timbro che avete scelto.
Usando la Misti (se ce l'avete, per comodità), fermate con del nastro adesivo
la card come in foto e poi usate i magneti in dotazione.


Fate i conti ora di dove andrà a posizionarsi il timbro così poi
potete "attaccarlo"alla Misti e sarete sicure di non sbagliare ;P


Quando avete deciso la posizione, potete fare il timbro e decidere di colorarlo (oppure dopo).


Ora ritagliate il pezzo di acetato poco più grande della "finestra" che avete 
creato in precedenza. Posizionatelo sopra il timbro appena fatto e rifate la timbrata
(usando un Ink adatto alle superfici plastiche).
Mentre fate asciugare bene l'inchiostro sull'acetato, praticate un'incisione proprio sulla piega
fatta all'inizio, poco più lunga della finestra.


Ritagliate delle striscioline di cartoncino che fungeranno da contorno per non
far traballare il cartoncino che esce dalla base (più facile a vederlo che a 
spiegarlo :) ).


Ritagliate anche un cartoncino (che lasceremo bianco) dovrà essere poco più grande della finestra
e che scorrerà avanti ed indietro attraverso la fessura fatta sopra.
Con il cartoncino della base (a scelta) fate un'aletta che servirà a tirare il cartoncino.
Dall'altro lato in fondo invece, applicate una striscia poco più lunga che servirà ad evitare
che il cartoncino stesso fuoriesca dalla fessura.


Applicate le striscioline con il nastro biadesivo ed attaccatene anche tutt'intorno 
sul resto della base.


Mettetene anche nella parte superiore per attaccare l'acetato; ATTENZIONE che le 2 timbrate (cartoncino+acetato) coincidano perfettamente!



Inserite nella fessura il cartoncino bianco di prima e dopo averlo sistemato bene
siete pronte per chiudere ed incollare bene bene!

Ed ecco l'effetto....






Ma non è simpatica?!?!?!?
Con poco si crea un effetti inaspettato, provare per credere!

Potete poi decorare ulteriormente la card a vostro piacimento e poi
non vi resta che...sorprendere chi la riceverà!

Alla prossima, ciaooooo!

Paola







martedì 14 marzo 2017

Intervista del mese a..curiosi?

Eccoci ad un altro appuntamento con le nostre interviste, questo mese ho l'onore di presentarvi l'intervista a Marinella Monte, grande scrapper italiana di indiscutibile gusto!

                                    L'immagine può contenere: 2 persone, bambino e primo piano
1.Quando hai cominciato a fare scrapbooking?
Nel 2009

2. Come l’hai conosciuto?
Stavo cercando su internet delle idee per realizzare dei biglietti per uno swap di punto croce (all’epoca era il mio hobby), e mi sono imbattuta nei siti di scrapbooking…e da lì ho scoperto un mondo.

3. Quali sono le tue principali fonti d'ispirazione?
Le altre scrapper…le gallery su istagram o pinterest ma non solo di scrapbookig. Ma anche una rivista, i libri illustrati, tutto ciò che colpisce il mio occhio.
E poi mia figlia… lei mi ispira più di tutto.

4. Come progetti i tuoi lavori?

Io credo di idearli di getto…ma chi ha visto i miei quadernetti degli appunti mi dice, “si vede che sei ingegnere!!! “ Sì in effetti sono molto pensati, faccio sempre degli schemi su dei quadernetti o bloc-notes che acquisto per questo motivo. Mi piace prendere appunti delle idee, fare liste delle fotografie che vorrei scrappare e fare schemi di pagine o di mini album o di qualsiasi cosa debba realizzare. Ultimamente utilizzo anche le app sullo smartphone per registrare le idee che mi vengono in mente mentre sto facendo tutt’altro, tipo quando la mattina mi preparo per andare a lavorare.
Diciamo che ho sempre bisogno di un appunto preso da cui partire, un disegno su un foglio di carta… poi magari realizzando cambio direzione. Solitamente il punto di partenza è la foto…da lì parte tutto. E solitamente una volta fatto uno schema a mano su carta passo al pc e imposto la dimensione della pagina o del layout per definire la dimensione della foto che poi stampo.

5. Hai dei trucchi o dei segreti personali?
Il mio trucco è quello di osservare osservare osservare. Come ho già detto, osservo e studio il lavoro delle altre scrapper, le gallery ma anche le foto su istagram di creative di altri hobby o arti creative in genere, le illustrazioni e le gallery degli illustratori. Guardare le belle foto aiuta tantissimo. Quando mi dicono “come fai a fare belle foto?!”, io rispondo che per fortuna ci sono le app (😉)…e che non sono una fotografa, ma una che guarda e osserva molto le fotografie degli altri, il taglio della foto, l’inquadratura ecc ecc. Insomma guardare osservare studiare e avere curiosità…solo così si migliora in tutti i campi.

6. Che cosa ti ha dato questo hobby?
Ci sarebbe da fare un elenco lunghissimo…ho conosciuto tantissime persone, alcune sono diventate mie amiche. Mi ha regalato tanti bei momenti. Ma soprattutto lo scrapbooking ha dato una dimensione diversa alla mia vita…una dimensione colorata e creativa che sicuramente non era messa a fuoco nella mia vita pre-scrapbooking.
E mi ha aiutata in momenti non proprio sereni, è stata una valvola di sfogo.

7. Perché ami scrappare?
Perché riesco a realizzare qualcosa con le mie mani utilizzando la parte più intima di me, che sono i ricordi e le emozioni legate alle foto. E amo questo hobby perché se non scrappassi mi dimenticherei di scattare tante foto per preservare i ricordi…o comunque ne farei molto di meno.

8. Dove ti ha portato lo scrap?
Fisicamente ho girato un bel po’ in Italia per seguire corsi e meeting, e ultimamente anche per tenere io stessa i corsi scrap. Il prossimo sarà in Veneto il 23 aprile. E poi da poco ho inaugurato un canale you tube dove condivido soprattutto la realizzazione dei miei layout.

9. Hai un mito scrap? Se è si chi è?
Ho adorato e adoro tantissime scrapper che è davvero difficile fare un elenco. Nomino una scrapper che mi ha sempre ispirato sin all’inizio che è Manuela Massei. Per indicare qualche nome delle ultime scrapper che seguo vi dico gli ultimi video visti stamattina, uno di Missy Whidden e uno di Raquel Bowman. Ma ce ne sono tante altre.

10. Hai una stanza creativa?
Sì, fortunatamente.

11. Il tuo lavoro scrap preferito?
Sicuramente i layout e forse il mio preferito in questo momento è quello realizzato per il meeting asi sud di ottobre con le foto di mia figlia e mio marito ( il primo nelle foto sotto)

12. Hai dei tipi di prodotti e marche preferiti?
TUTTI!!!! Se proprio dovessi scegliere dico carte e abbellimenti. La marca che compro con più frequenza in assoluto è la Crate Paper. Fa sempre collezioni bellissime.

13. Qual è il momento che preferisci lavorare?
Se potessi scrapperei sempre di mattina con la luce del sole. La mattina mi sento sempre molto energica e creativa. Solitamente scrappo nel we.

14. In che epoca saresti voluto nascere?
Forse nella bella epoque a Parigi.

15.Descrivici la tua famiglia.
Sono spostata da quasi 13 anni e ho una bambina di 5 anni, Letizia. Loro sono il centro della mia vita. Mi sostengono in tutto. Non riuscirei a scrappare se non avessi l’appoggio e l’aiuto di mio marito che approva tantissimo questo mio hobby. E poi c’è lei, mia figlia che è il soggetto preferito dei miei lavori scrap.

16.Il tuo motto nella vita!
The best is yet to come. Il meglio deve ancora venire.

17. Domanda libera…racconta qualcosa di te che ti farebbe piacere farci sapere.

Che domanda difficile… sono abbastanza “social addicted” e quindi tante cose di me e della mia famiglia sono note. Potrei aggiungere qualcosa sui miei hobby adoro leggere (anche se riesco a farlo poco) e adoro i libri di illustrazione in particolare quelli per i l’infanzia . Un mio sogno (che sarà irrealizzabile) è riuscire a diventare una brava illustratrice...ma è proprio un sogno.

I lavori...








e qui sotto i suoi contatti social....grazie Marinella, è stato un onore! Milena

Trovate Marinella su 



lunedì 6 marzo 2017

Scatole la mia passione

Come avrete già capito,si ...mi piacciono le scatole e confezionare regali con una scatola particolare e dedicarla alla persona che la riceve per me è puro divertimento 😂


Attrezzature e materiali:
  • Bazzill 19,5 cm. x 25,5 cm.
  • carta decorata 2 pezze da 11 cm. x 12 cm. 
  • taglierina
  • matita-forbici-righello
  • colla/biadesivo 
  • decorazioni varie a proprio gusto

Dal bazzill di 19,5 cm. x 25,5 cm pieghiamo dalla parte corta a 4 e 17 cm. dalla parte lunga pieghiamo 1,5 -13.5 cm. segniamo con il righello 6 cm. dalla parte in basso (seguite il disegno)e pieghiamo per formare i 2 triangoli della scatola.


proseguiamo nel piegare tutte le linee che abbiamo segnato in precedenza e tagliare dove serve.


prendere i due pezzi di carta decorata da 11 cm. x 12 cm. dalla parte dei 11 cm segniamo 5,5 cm e segniamo un triangolo ai lati superiori,pronti tutti i pezzi incolliamo al bazzill.


adesso non resta che chiudere la scatola mettiamo colla/biadesivo nel lato da 1,5 cm. e sotto nei quattro pezzi da 4 cm. x 6 cm.


ed ecco la nostra scatola terminata...non resta che decorarla come più vi piace ,io ho usato in cima alla apertura un washi tape e un fiocco fustellato poi ho aggiunto due fustellate di farfalle con glitter rosa pallido, adesso non resta che provarla a voi io intanto metto dentro il mio pensierino e consegnerò la scatola.
vi lascio con il file studio qui







mercoledì 1 marzo 2017

Vincitrice Febbraio e Sfida marzo

Attenzione attenzione abbiamo la vincitrice della sfida di febbraio!!!!😊
La vincitrice scelta da noi che riceverà il regalino  è........
Rullo di tamburiiiiiii........
Federica Dalzotto!!!!!

scrivici a fychecarta@gmail.com  il tuo indirizzo e riceverai il nostro regalino!!!

Mentre la ragazza estratta Random per essere guest designer del mese di marzo è: Gina Vingiani!!!!! scrivici a fychecarta@gmail.com per sapere l'argomento della sfida.

Ora invece passiamo all'immagine ispirazionale di questo mese:




Lasciatevi ispirare da questa bellissima immagine e create create create!!!

Come sempre le regole sono le stesse:

 -essere residenti in Italia o avere un' indirizzo dove poter spedire in Italia.
-il progetto non deve essere già stato pubblicato sul vostro blog o altrove
-postare il link del lavoro attraverso "linked" in fondo al post.
-potete pubblicare fino a tre lavori.

La vincitrice del nostro regalo sarà scelta dal DT del blog invece la Guest Designer sarà scelta con modalità random.

Ora vediamo l'ispirazione della nostra GUEST DESIGNER Giulia Maretti  ha creato un LO primaverile per colorare le nostre giornate 



Ecco invece le ispirazioni del nostro DT: 


Barbara ha preparato delle dolcissime bomboniere per la S.Cresima di sua figlia Mara usando i colori della primavera e dei bellissimi fiori (vi confesso che vorrei cresimarmi pure io con queste bomboniere)



Milena ha creato una card con un semplice volo di farfalle per dire grazie ad una persona speciale!


Paola ha creato una scatolina che assieme ad una mongolfiera vola in alto e porta i dolcetti ad una persona speciale!



Infine Veve cioè io ho creato un layout lasciandomi trasportare dai colori dell'immagine ispirazionale,e non poteva mancare un bel cuore cucito <3


Speriamo le nostre interpretazioni vi piacciano partecipate numeroseee!





lunedì 20 febbraio 2017

Explosion pop up card, o giù di li...

ciao a tutte, non amo particolarmente fare cards, amo molto di più le tag, che non mi stancano mai! Per un occasione particolare però ho voluto sperimentarne un nuovo tipo , le ho trovate con il nome di explosion pop up card su Santopinterest, il che è tutto un programma. A dire il vero a me non sembra siano poi così tanto explosion, e nemmeno pop up...mah..comunque fanno un gran bel effetto, le trovo semplici da fare anche per le imbranate come me quindi....questo è l'esterno, ancora da incollare...perchè arrivo sempre all'ultimo e volevo pubblicare..


ed ora  fotografie per spiegare come ho realizzato l'interno: partendo da un foglio con misure 26 cm x 12 cm facciamo delle pieghe a 10-11,5-13-14,5-16   ( queste sono misure a mio gusto ovviamente)


pieghiamo a fisarmonica (questo è il risultato interno)


nella parte esterna applicare il biadesivo sulle due alette più esterne


nella foto sopra vediamo come è il risultato con una e poi due alette attaccate, questo sulla parte esterna.

questo è il risultato che dobbiamo ottenere all'interno, come vedete in mezzo resta uno spazio che servirà per:


ottenere questo, io esternamente ho già aggiunto una sorta di erbetta tutta tono su tono attaccata esternamente...poi:



nella "fessura" ho aggiunto uno "stenditoio", nel mio caso mi piaceva il fatto di vedere il sostegno che esce dall'erbetta, ma prendendo della plastica trasparente rigida potete , ad esempio, far uscire delle farfalle dove il sostegno non si vede ed ottenere un volo di farfalle che sembreranno appese al nulla. 

Anche per questa volta sono riuscita a farvi vedere qualcosa di semplice e spero che con l'aiuto delle foto capirete le mie strampalate spiegazioni. Adesso vado ad incollare l'esterno...che una bimba speciale mi aspetta!
 Buon lavoro! 
Milena



giovedì 16 febbraio 2017

Intervista a Federica Dalzotto!

Ciao ragazze,
sono Veve e sono felicissima di intervistare oggi la carissima Fede!
Grazie di esserti prestata a questo gioco e grazie di esserti aperta con noi! In quest'intervista Fede ci fa entrare nella sua vita e si fa conoscere meglio, gustatevela fino alla fine!
Se volete sbirciare il suo blog ECCOLO QUI!



1.Quando hai cominciato a fare scrapbooking?
   Ho cominciato a fare scrapbooking nel 2002, verso la fine dell'anno. Sono partita subito con layout nella misura    a4...poi da li col tempo e imparando a fare acquisti sono passata al 30x30 e solo in un secondo momento alle card e ai mini album.

 2. Come l’hai conosciuto?
    Ho conosciuto lo scrapbooking grazie ad un piccolo articolo messo in una rivista di cucito e affini. Parlavano di     un libro appena uscito, della Nave Cerruti, in cui si spiegava lo scrapbooking. Quando ho visto che c'entravano       le foto sono andata a vedere su internet di cosa si trattava. Ho comprato il libro dopo pochi giorni e                   leggendolo avevo deciso che sarebbe stato il mio hobby per sempre.

 3. Quali sono le tue principali fonti d'ispirazione?
Inizialmente mi ispiravo/imparavo tramite riviste o la gallery di two peas in a bucket. Poi quando ci prendi un mano ti lasci ispirare da tutto, anche da una pubblicità vista per strada. Però attualmente mi piace perdermi su pinterest anche perchè ho scoperto che mi fa vedere le cose simili a quelle che pinno...anche pinterest ha capito i miei gusti!

 4. Come progetti i tuoi lavori?
Come progetto i miei lavori è una bella domanda...ti confido un segreto...non faccio mai le prove tecniche ossia non appoggio e non posto un sacco di volte gli elementi...vado giù di brutto subito col biadesivo. Nascono da sè, man mano che aggiungo le cose.Ecco diciamo che faccio prevalere l'istinto.

5. Hai dei trucchi o dei segreti personali?
Non ho trucchi segreti. Scrappo perchè mi piace farlo, mi lascio ispirare dalla foto e dalle sensazioni che mi evoca. Mi piace sperimentare le cose che magari vedo usare ad altre persone e capire come funzionano.

6. Che cosa ti ha dato questo hobby? 
Questo hobby mi ha dato veramente tanto. E' stato un toccasana quando stavo male ed ero depressa. Mi ha dato tantissime amicizie nuove di tutti i tipi.Mi ha fatto andare fino a Parigi per Version Scrap (chi l'avrebbe mai detto?).
 L'unica nota dolente di questo hobby è che mi ha svuotato il portafoglio ma purtroppo c'è sempre il lato rovescio della medaglia.

7. Perché ami scrappare? 
Amo scrappare perchè mi piace un sacco vedere la carta e i timbri che si trasformano in un pagina in cui racchiudi un pezzo della tua vita.Poi mi rilassa un sacco...mi sembra di tornare bambina e fare i lavoretti assieme alle suore. E' un toccasana.

8. Dove ti ha portatolo lo scrap? 
Il posto più lontano dove mi ha portato lo scrap è stato Parigi, come ti dicevo prima. Però mi ha portato anche una maggiore autostima e ti spiego perchè. Non è che io sono un persona insicura, però ho una mamma che mi ha sempre criticato, ma quando dico sempre è sempre, quindi i lavori che facevo all'inizio ti tenevo per me,nascosti. Poi è cominciata la condivisione tra le altre scrapper ed era bello ricevere complimenti, anche se ho sempre il sospetto che arrivino per educazione. Poi è successo che ho aperto il sito delle scrapper della notte assieme ad alcune amiche e dopo un paio di anni ci hanno chiesto una rassegna stampa per la fiera di abilmente che quel anno era dedicata allo scrap. Io ho fatto un accordian con le foto di matrimonio di mia sorella....beh, mi sono inorgogliosita (concedimi la parola) appunto perchè una cosa mia era li, pubblicata sul catalogo..(ti confido che mia mamma non l'ha mai visto però).

9. Hai un mito scrap? Se è si chi è? 
Avevo un mito scrap, si chiama Amy Howe ed era nel dt della Basic Grey. Mi piacevano un sacco i suoi layout, avevo uno stile bellissimo e le ho scrapliftato parecchi lavori. Poi credo abbia smesso perchè non l'ho più trovata nel web.Ora sono orfana di miti scrap, ci sono parecchie scrapper bravissime ma un mito vero e proprio non ce l'ho più.

10. Hai una stanza creativa? 
Prima era la soffitta a casa dei miei, ora invece ho la mia stanza scrap e mi sto allargando anche in taverna. E' sempre tutto un casino però.
11. Il tuo lavoro scrap preferito? 
Non ho un lavoro scrap preferito preferito che ho fatto, perchè man mano che ne faccio mi piace sempre l'ultimo rispetto agli antecedenti.

12. Hai dei tipi di prodotti e marche preferiti? 
 Simple Stories tutta la vita assieme a Florileges. Io adoro le carte e i timbri.

13. Qual è il momento che preferisci lavorare? 
Mi piace lavorare di pomeriggio, quando non sono al lavoro, tipo la domenica che ho maggior tempo a disposizione.

14. In che epoca saresti voluto nascere?
 Mi sarebbe piaciuto nascere ai primi del novecento a Parigi, per vivere la Montmartre di Amedeo Modigliani e Pablo Picasso.

15.Descrivici la tua famiglia 
La mia famiglia attualmente è composta da me, dal mio concubino Fabio che non prende mai seriamente quello che gli dico (avete presente un bambino di 10 anni nei panni di un cinquantenne?), due gatti, la Birba e Romeo. Lei viziata e un po'snob, Romeo selvaggio e festaiolo (Romeo un po' mi assomiglia).
Figli non ne abbiamo perchè io non li voglio e Fabio ne ha già tre di grandi.

16.Il tu motto nella vita! 
Il mio motto nella vita è diventato, negli ultimi anni, questo: i tuoi sogni sono dall'altra parte della paura.

17.Domanda libera…racconta qualcosa di te che ti farebbe piacere farci sapere.
Ho avuto una grande nonna a cui mi sono affezionata parecchio e nonostante lei non si più nel mondo dei vivi io la sento sempre vicina.Come eredità ho chiesto che mi dassero lo scialle che portava sempre, in modo che possa proteggermi le spalle finchè io vado avanti nella vita.
Ho avuto anche un grande papà che aveva la passione della fotografia, cosa che mi ha trasmesso e che mi ha portato ad amare lo scrapbooking.

Ragazze adesso vi mostro alcuni dei suoi lavori:



Grazie mille per la disponibilità alla nostra Federica e... alla prossima!
Baci bacetti!
Veve

lunedì 6 febbraio 2017

Una Pocket letter by Veve

Ciao ragazze oggi sono qui per mostrarvi la mia ultima Pocket letter!
Ricordo a tutti che le Pocket letters non sono ovviamente una mia idea, il marchio è registrato da Janette Lane la loro ideatrice.
Ecco la mia:

Adesso vi spiego come ho realizzato ogni singola parte di essa.
Prima di tutto ho preso una busta di quelle per il collezionismo di carte x esempio quelle dei Pockemon ed ho preso una splendida collezione di carte Dear Lizzy da cui ho ricavato con la fustella (Bigz) per le ATC nove rettangoli stondati da tre carte diverse.


Per realizzare questi di riquadri ho preso 3 die cuts, la scritta "Today" la ho cambrettata alla busta, l'uccellino l'ho incollato con una super colla che aderisce alla plastica mentre la scritta la ho incollata sempre esternamente con del biadesivo spessorato.


Per questa sezione ho lavorato all'interno sempre con dei die cuts ed ho usato anche un fermacampione pelosino a forma di cuore, esternamente ho incollato con la colla il die cut a forma di uccellino.


Anche qui ho lavorato internamente (quando lavorate per incollare sulla carta basta del biadesivo per incollare o le mitiche colle liquide Scotch e Uhu) incollando il die cut con la scritta "Life" e poi ho ritagliato un lunghissimo die cuts per farci stare la frase nella busta. Esternamente ho applicato il die cut a dorma di uccellino.


Qui ho lavorato completamente all'interno della busta usando due die cuts ed un fermacampione, il die cut con la scritta infatti è fermato alla base da un fermacampione e niente colla .


Anche qui ho lavorato all'interno, ho timbrato il mio die cut a macchina da scrivere e poi ho incollato entrambi i die cut sulla base.


Qui ho utilizzato la stessa tecnica usata nel riquadro precedente quindi timbrando sul die cut ( ho usato Achivial Ink, blocco acrilico e timbri "Lora Bailora") e incollando il tutto.


Infine qui ho lavorato all'interno nel riquadro di destra inserendo i die cuts poi ho preso un die cut trasparente in acetato e con i pennarelli sharpie ho creato il tratteggio sul contorno per renderlo più visibile, lo ho poi pinzato alla busta ed applicato esternamente l'uccellino.


Ho poi ricoperto la parte coi fori con un washi con le piume , forato (a caso) e occhiellato con la Big Bite ed ho inserito la pennina arancione e una tagghina realizzata con dei die cuts!

Ecco il mio progettino è finito, è molto semplice ed alla portata di tutti, il retro non ve lo mostro, lo scoprirà la ragazza che la riceverà!
Un bacione ed happy scrap!
Veve